Sei in >> Preghiere >> Nunc tempus acceptabile - Ora rifulge il tempo favorevole

Buon Giorno, visitatore, il tuo numero IP è : 44.201.97.0 - Fanne buon uso ;-) — Pasqua sarà e⁄o è stata il 31/03/2024

Capistrano (VV), lunedý 15 aprile 2024 ~ Ore : 07:38:59 • New York: 15/04/2024 01:38:59 • Tokyo: 15/04/2024 14:38:59 • Sydney: 15/04/2024 16:38:59

Settimana dell'anno n° 16 - Trimestre 2 [aprile] Ariete ♥ ;-) • Giorni trascorsi da InizioAnno: 106 - Giorni mancanti a FineAnno: 260: Precisamente 0 anni, 8 mesi, 37 settimane, 260 giorni, 6256 ore, 375381 minuti, 22522860 secondi!

Il sole sorge alle ore 06:31 e tramonta alle ore 19:51 - San Cesare De Bus

 

Il Vangelo della domenica

 

Nunc tempus acceptábile - Ora rifulge il tempo favorevole

Tempus Quadragesimæ, usque ad sabbatum hebdomadæ quintæ - Tempo di Quaresima, fino al sabato della quinta settimana.

In Officiis de Tempore, ab initio Officii feriæ IV Cinerum usque ad Horam mediam sabbati hebdomadæ V Quadragesimæ inclusive - Ab initio Officii feriæ IV Cinerum usque ad Vigiliam paschalem omittitur Allelúia.

Negli Uffici del Tempo, dall'inizio dell'Ufficio del Mercoledì delle Ceneri fino all'Ora media del sabato della quinta settimana di Quaresima inclusa - Dall'inizio dell'Ufficio del Mercoledì delle Ceneri fino alla Veglia pasquale si tralascia l'Alleluia.

Ad Officium lectionis - Hymnus
In Officio feriali

Latino

Nunc tempus acceptábile
fulget datum divínitus,
ut sanet orbem lánguidum
medéla parsimóniæ.

Christi decóro lúmine
dies salútis émicat,
dum corda culpis sáucia
refórmat abstinéntia.

Hanc mente nos et córpore,
Deus, tenére pérfice,
ut appetámus próspero
perenne pascha transitu.

Te rerum univérsitas,
clemens, adóret, Trínitas,
et nos novi per véniam
novum canámus cánticum.

Amen.

All'Ufficio delle Letture - Inno
Nell'Ufficio feriale

Poetica

Il tempo propizio già brilla
a noi donato da Dio,
perché dal languore si sani
il mondo con cibo minore.

Al lume splendente di Cristo
il giorno che salva riluce;
i cuori da colpe feriti guarisca
chi un freno può dare.

Concedi, o Signore, che noi
siam parchi di corpo e di mente,
perché con felice passaggio
la Pasqua perenne otteniamo.

Il mondo e le singole cose,
Signore benigno Ti adori;
noi pur, col perdono rinati,
sciogliamo un nuovo inno a Te.

Così sia.

All'Ufficio delle Letture - Inno
Nell'Ufficio feriale

Letterale

Ora rifulge il tempo favorevole,
concesso da Dio,
affinché il rimedio della penitenza
risani l'umanità inferma.

Per la grazia luminosa di Cristo
sfavilla il giorno della salvezza,
mentre l'astinenza riforma
i cuori feriti dalla colpa.

O Dio, fa' sì che la osserviamo
con la mente e col corpo,
affinché ricerchiamo la Pasqua perenne
con prospera conversione.

O clemente Trinità,
tutto il mondo ti adori,
e noi, resi nuovi dal perdono,
cantiamo un canto nuovo.

Così sia.

* * *

 

| indietro | ~ | torna su |

 


www.mpasceri.it © copyright 2010 - 2024 ~ XHTML