Sei in >> Preghiere >> Il Vangelo della domenica

Buona Notte, visitatore, il tuo numero IP è : 3.236.253.192 - Fanne buon uso ;-)

Capistrano (VV), martedì 26 ottobre 2021 ~ Ore : 03:35:55 • New York: 25/10/2021 21:35:55Tokyo: 26/10/2021 10:35:55Sydney: 26/10/2021 11:35:55

Settimana dell'anno n° 43 - Trimestre 4° [ottobre] Scorpione ♥ ;-) • Giorni trascorsi da InizioAnno: 299 - Giorni mancanti a FineAnno: 66

Il sole sorge alle ore 07:35 e tramonta alle ore 18:13 - Santi Luciano e Marciano

 

Il Vangelo della domenica

Capistrano (Vibo Valentia)

Il Vangelo della domenica "letto" da padre Antonio Calafati, parroco di Capistrano (Vibo Valentia).
Grazie padre Antonio Calafati per quanto ha fatto, sta facendo e continuerà a fare per la Comunità Capistranese.

Il Santo Vangelo di Domenica 31 ottobre 2021

Dal Vangelo secondo Marco [Mc 12, 28b-34]

Amerai il Signore tuo Dio. Amerai il prossimo tuo - Diliges Dominum Deum tuum. Diliges proximum tuum

Padre Antonio Calafati

Testo: | Piccolo | Medio | Grande |

[In quel tempo,]

         ...« Si avvicinò a Gesù uno degli scribi e gli domandò: «Qual è il primo di tutti i comandamenti?».
Gesù rispose: «Il primo è: "Ascolta, Israele! Il Signore nostro Dio è l'unico Signore; amerai il Signore tuo Dio con tutto il tuo cuore e con tutta la tua anima, con tutta la tua mente e con tutta la tua forza". Il secondo è questo: "Amerai il tuo prossimo come te stesso". Non c'è altro comandamento più grande di questi».
Lo scriba gli disse: «Hai detto bene, Maestro, e secondo verità, che Egli è unico e non vi è altri all'infuori di lui; amarlo con tutto il cuore, con tutta l'intelligenza e con tutta la forza e amare il prossimo come se stesso vale più di tutti gli olocausti e i sacrifici».
Vedendo che egli aveva risposto saggiamente, Gesù gli disse: «Non sei lontano dal regno di Dio». E nessuno aveva più il coraggio di interrogarlo.»

 

Testo latino

Evangelium Secundum Marcum

[Mc 12, 28b-34]

 

[In illo tempore,]

Accessit unus de scribis interrogavit eum (Jesu): «Quod est primum omnium mandatum?». Jesus respondit: «Primum est: "Audi, Israel: Dominus Deus noster Dominus unus est, et diliges Dominum Deum tuum ex toto corde tuo et ex tota anima tua et ex tota mente tua et ex tota virtute tua". Secundum est illud: "Diliges proximum tuum tamquam teipsum". Maius horum aliud mandatum non est». Et ait illi scriba: «Bene, Magister, in veritate dixisti: "Unus est, et non est alius præter eum; et diligere eum ex toto corde et ex toto intellectu et ex tota fortitudine" et: "Diligere proximum tamquam seipsum" maius est omnibus holocautomatibus et sacrificiis». Et Iesus videns quod sapienter respondisset, dixit illi: «Non es longe a regno Dei». Et nemo iam audebat eum interrogare.

* * *

 

| indietro | ~ | torna su |

 
 


www.mpasceri.it © copyright 2010 - 2021 ~ XHTML