Sei in >> Preghiere >> Iesu, auctor cleméntiæ - Gesù, autore di bontà

Buon Giorno, visitatore, il tuo numero IP è : 44.210.77.73 - Fanne buon uso ;-) — Pasqua sarà e⁄o è stata il 31/03/2024

Capistrano (VV), mercoledý 21 febbraio 2024 ~ Ore : 06:49:33 • New York: 21/02/2024 00:49:33 • Tokyo: 21/02/2024 14:49:33 • Sydney: 21/02/2024 16:49:33

Settimana dell'anno n° 8 - Trimestre 1 [febbraio] Pesci ♥ ;-) • Giorni trascorsi da InizioAnno: 52 - Giorni mancanti a FineAnno: 314: Precisamente 0 anni, 10 mesi, 45 settimane, 314 giorni, 7553 ore, 453190 minuti, 27191426 secondi!

Il sole sorge alle ore 06:58 e tramonta alle ore 17:50 - San Pier Damiani

 

Il Vangelo della domenica

 

Iesu, auctor cleméntiæ ~ Gesù, autore di bontà

Cuore di Gesù

Tempo Ordinario - Solennità del Signore ~ Tempus per Annum - Sollemnitas Domini

In Festo Sacratissimi Cordis Jesu 〈Sollemnitas〉

Nella Festa del Sacratissimo Cuore di Gesù 〈Solennità〉

La festa del Sacratissimo Cuore fu celebrata per la prima volta in Francia probabilmente nel 1672 e divenne universale per tutta la Chiesa cattolica solo nel 1856. Cade il venerdì dopo la seconda domenica dopo Pentecoste e coincide pertanto con l'ottavo giorno dopo il Corpus Domini se quest'ultimo si festeggia di giovedì. Si tratta perciò di una festa mobile, la cui data, che dipende dalla data della Pasqua, può variare tra il 29 maggio e il 2 luglio.

Ad Laudes Matutinas - Hymnus

Jesu, auctor cleméntiæ,
totíus spes lætítiæ,
dulcóris fons et grátiæ,
veræ cordis delíciæ:

Jesu, spes pæniténtibus,
quam pius es peténtibus,
quam bonus te quæréntibus;
sed quid inveniéntibus?

Tua, Iesu, diléctio,
grata mentis reféctio,
replet sine fastídio,
dans famem desidério.

O Iesu dilectíssime,
spes suspirántis ánimæ,
te quærunt piæ lácrimæ,
te clamor mentis íntimæ.

Mane nobíscum, Dómine,
Mane novum cum lúmine,
pulsa noctis calígine
mundum replens dulcédine.

Jesu, summa benígnitas,
mira cordis iucúnditas,
incomprehénsa bónitas,
tua nos stringit cáritas.

Jesu, flos Matris vírginis,
amor nostræ dulcédinis,
laus tibi sine términis,
regnum beatitúdinis.

Amen.

Alle Lodi mattutine - Inno

Gesù, autore di bontà,
speranza di ogni letizia,
fonte di dolcezza e di grazia
e della vera delizia del cuore:

Gesù, speranza per i penitenti,
quanto sei tenero con chi ti implora,
quanto buono con chi ti cerca;
ma cosa sei per chi ti trova?

Il tuo amore, o Gesù,
gradito ristoro dello spirito,
riempie senza arrecar fastidio,
mentre alimenta la fame col desiderio.

O Gesù dilettissimo,
speranza dell'anima sospirante,
Te cercano le pie lacrime
Te il grido intimo del cuore.

Rimani con noi, Signore,
nuovo mattino con la luce,
scaccia le tenebre della notte
riempiendo il mondo di dolcezza.

Gesù, sommo Bene,
meraviglioso gaudio del cuore,
incomprensibile bontà,
il tuo amore ci commuove.

Gesù, fiore di una Madre Vergine,
dolce amore nostro,
a Te la lode interminabile,
il regno della beatitudine.

Così sia.

* * *

 

| indietro | ~ | torna su |

 


www.mpasceri.it © copyright 2010 - 2023 ~ XHTML