Sei in >> Preghiere >> Auctor salútis únice - O unico autore della salvezza

Buon Pomeriggio, visitatore, il tuo numero IP è : 3.215.186.30 - Fanne buon uso ;-) — Pasqua sarà e⁄o è stata il 31/03/2024

Capistrano (VV), marted́ 21 maggio 2024 ~ Ore : 14:51:58 • New York: 21/05/2024 08:51:58 • Tokyo: 21/05/2024 21:51:58 • Sydney: 21/05/2024 23:51:58

Settimana dell'anno n° 21 - Trimestre 2 [maggio] Gemelli ♥ ;-) • Giorni trascorsi da InizioAnno: 142 - Giorni mancanti a FineAnno: 224: Precisamente 0 anni, 7 mesi, 32 settimane, 224 giorni, 5385 ore, 323108 minuti, 19386481 secondi!

Il sole sorge alle ore 05:45 e tramonta alle ore 20:29 - San Eugenio

 

Il Vangelo della domenica

 

Auctor salútis únice ~ O unico autore della salvezza

Sacro Triduo Pasquale della Passione e resurrezione del Signore ~ Sacruum Triduum Paschale Passionis et resurrectionis Domini

Sabbato Sancto

Sabato Santo

Ad Vesperas - Hymnus

Latino

Auctor salútis únice,
mundi redémptor ínclite,
rex, Christe, nobis ánnue
crucis fecúndæ glóriam.

Tu morte mortem díruens
vitámque vita lárgiens,
mortis minístrum súbdolum
devíceras diábolum.

Piis amóris ártibus
somno sepúlcri tráditus,
sedes reclúdis ínferi
patrésque dicis líberos.

Nunc in Paréntis déxtera
sacráta fulgens víctima,
audi, precámur, vívido
tuo redémptos sánguine,

Quo te diébus ómnibus
puris sequéntes móribus,
advérsus omnes ímpetus
crucis ferámus lábarum.

Patri, tibi, Paráclito
sit æqua, Iesu, glória,
qui nos crucis victória
concédis usque pérfrui.

Amen.

Ai Vespri - Inno

Italiano

Unico autore della salvezza,
inclito Redentore del mondo,
o Re Cristo, concedi a noi
la grazia della fecondità della Croce.

Tu, distruggendo la morte con la morte
ed elargendo con la Vita la vita,
avevi vinto il diavolo,
subdolo ministro della morte.

Consegnato al sonno del sepolcro
dal Tuo pietoso amore,
dischiudi le porte degli inferi
e dichiari liberi i padri.

Ora alla destra del Padre,
risplendendo come Sacra Vittima,
ascolta, Ti preghiamo, coloro che
hai redento con il Tuo vivido Sangue,

In virtù del quale, seguendo Te
con puri costumi in tutti i giorni,
opponiamo il vessillo della Croce
ad ogni impeto 〈nemico〉.

Sia uguale gloria al Padre,
al Paraclito e a Te, o Gesù,
che ci concedi di godere per sempre
della vittoria della Croce.

Così sia.

* * *

 

| indietro | ~ | torna su |

 


www.mpasceri.it © copyright 2010 - 2024 ~ XHTML