Sei in >> Preghiere >> Optatus votis omnium - È sorto il giorno santo

Buona Sera, visitatore, il tuo numero IP è : 54.227.31.145 - Fanne buon uso ;-)

Capistrano (VV), domenica 16 dicembre 2018 ~ Ore : 20:15:16 - Settimana dell'anno n° 51 - Trimestre 4° [dicembre] Sagittario :-) ;-) - Giorni trascorsi da InizioAnno: 350 - Giorni mancanti a FineAnno: 15

Il sole sorge alle ore 07:31 e tramonta alle ore 16:40 - San Clemente Marchisio, Sant'Adelaide

Inizio Novena di Natale

 

Il Vangelo della domenica

 

Optatus votis omnium

Tempus Paschale

Tempus Paschale - Post Ascensionem Domini

Tempo di Pasqua - Dopo l'Ascensione del Signore

Ad Laudes matutinas

Optátus votis ómnium
sacrátus illúxit dies,
quo Christus, mundi spes, Deus,
conscéndit cælos árduos.

Magni triúmphum prœlii,
mundi perémpto príncipe,
Patris præséntans vúltibus
victrícis carnis glóriam.

In nube fertur lúcida
et spem facit credéntibus,
iam paradísum réserans
quem protoplásti cláuserant.

O grande cunctis gáudium,
quod partus nostræ Vírginis,
post sputa, flagra, post crucem
patérnæ sedi iúngitur.

Agámus ergo grátias
nostræ salútis víndici,
nostrum quod corpus véxerit
sublíme ad cæli régiam.

Sit nobis cum cæléstibus
commúne manens gáudium:
illis, quod semet óbtulit,
nobis, quod se non ábstulit.

Nunc, Christe, scandens æthera
ad te cor nostrum súbleva,
tuum Patrísque Spíritum
emíttens nobis cælitus.

Amen.

Alle Lodi Mattutine

È sorto il giorno santo,
desiderato da tutti,
nel quale Cristo Dio, speranza del mondo,
ascende agli alti cieli.

Dopo aver annientato il principe del mondo
con il trionfo di una grande battaglia,
(Cristo) mostrando allo sguardo del Padre
la gloria di una carne vittoriosa,

Si innalza su una nube luminosa
e dà speranza ai credenti,
riaprendo ormai il Paradiso
che i progenitori avevano chiuso.

O immensa gioia per tutti,
poiché Colui che è nato dalla Vergine,
dopo gli sputi, i flagelli, la Croce,
ritorna alle sedi paterne.

Rendiamo dunque grazie
al Garante della nostra salvezza,
poiché ha innalzato il nostro corpo
in alto alla reggia del cielo.

Ci sia per noi una gioia eterna,
in comunione con i celesti:
per loro si è offerto,
per noi non si è sottratto..

Ora Cristo, che ascendi al cielo,
solleva il nostro cuore a Te,
inviando a noi dal cielo
lo Spirito tuo e del Padre.

Così sia.

* * *

 

| indietro | ~ | torna su |

 


www.mpasceri.it © copyright 2010 - 2018 ~ XHTML