Sei in >> Preghiere >> Christe, cælorum Dómine - O Cristo, Signore dei cieli

Buona Notte, visitatore, il tuo numero IP è : 54.84.236.168 - Fanne buon uso ;-)

Capistrano (VV), marted́ 11 dicembre 2018 ~ Ore : 05:43:45 - Settimana dell'anno n° 50 - Trimestre 4° [dicembre] Sagittario :-) ;-) - Giorni trascorsi da InizioAnno: 345 - Giorni mancanti a FineAnno: 20

Il sole sorge alle ore 07:27 e tramonta alle ore 16:39 - San Damaso I

 

Il Vangelo della domenica

 

Christe, cælorum Dómine

Sabato Santo

Sacruum Triduum Paschale - Passionis et resurrectionis Domini

Sacro Triduo Pasquale - Passione e resurrezione del Signore

 

Ad Officium lectionis

Christe, cælórum Dómine,
mundi salvátor máxime,
qui crucis omnes múnere
mortis solvísti légibus,

Te nunc orántes póscimus,
tua consérves múnera,
quæ sacra per mystéria
cunctis donásti géntibus.

Tu agnus mitis, ínnocens,
oblátus terræ víctima,
sanctórum vestes ómnium
tuo lavásti sánguine.

Quos redemísti prétio
tui sacráti córporis,
cælo resúrgens ádvehis
ubi te laudant pérpetim.

Quorum nos addas número,
te deprecámur, Dómine,
qui Patri nos ex ómnibus
fecísti regnum pópulis.

Amen.

All'Ufficio delle Letture

O Cristo, Signore dei cieli,
eccelso Salvatore del mondo,
che tutti liberasti dalla legge della morte
con l'offerta della Croce,

pregando ora ti supplichiamo
di conservare i tuoi doni,
che per i sacri misteri
donasti a tutte le genti.

Tu Agnello mite, innocente,
offerto come vittima del mondo,
lavasti con il tuo Sangue
le vesti di tutti i Santi.

Quelli che hai redento
a prezzo del tuo sacro Corpo,
risorgendo conduci in cielo,
dove sei lodato continuamente.

Ti supplichiamo, o Signore,
aggiungici alla schiera di questi,
Tu che ci rendesti regno del Padre
tra tutti i popoli.

Così sia.

 

 

* * *

 

| indietro | ~ | torna su |

 


www.mpasceri.it © copyright 2010 - 2018 ~ XHTML