Sei in >> Preghiere >> Auróra lucis rútilat - L'aurora risplende di luce

Buona Notte, visitatore, il tuo numero IP è : 3.90.56.90 - Fanne buon uso ;-)

Capistrano (VV), sabato 20 aprile 2019 ~ Ore : 23:04:08 - Settimana dell'anno n° 16 - Trimestre 2° [aprile] Ariete :-) ;-) - Giorni trascorsi da InizioAnno: 110 - Giorni mancanti a FineAnno: 255

Il sole sorge alle ore 06:23 e tramonta alle ore 19:56 - Sant'Agnese Segni di Montepulciano

Hora tértia erat, et crucifixérunt Jesum.
Hora sexta ténebræ factæ sunt per totam terram usque in horam nonam.
Hora nona esclamávit Jesus voce magna, dicens:«Deus meus, Deus meus, ut quid dereliquísti me?»
Sepúlto Dómino, signavérunt monuméntum, volvéntes lápidem ad óstium monuménti. Ponéntes mílites, qui custodírent illum.

 

Il Vangelo della domenica

 

Auróra lucis rútilat

Tempus Paschale

Tempus Paschale - Usque ad Ascensionem Domini

Tempo di Pasqua - Fino all'Ascensione del Signore (esclusa)

Ad Laudes matutinas

Auróra lucis rútilat,
cælum resúltat láudibus,
mundus exsúltans iúbilat,
gemens inférnus úlulat,

cum rex ille fortíssimus,
mortis confráctis víribus,
pede concúlcans tártara
solvit caténa míseros.

Ille, quem clausum lápide
miles custódit ácriter,
triúmphans pompa nóbili
victor surgit de fúnere.

Inférni iam gemítibus
solútis et dolóribus,
quia surréxit Dóminus
respléndens clamat ángelus.

Esto perénne méntibus
paschále, Jesu, gáudium
et nos renátos grátiæ
tuis triúmphis ággrega.

Jesu, tibi sit glória,
qui morte victa prænites,
cum Patre et almo Spíritu,
in sempitérna sæcula.

Amen.

Alle Lodi mattutine

L'aurora risplende di luce,
il cielo riecheggia di lodi,
il mondo esultante giubila,
l'inferno gemente ulula,

allorché Gesù, Re fortissimo,
abbattute le potenze della morte,
calpestato con il piede l'inferno,
scioglie le catene ai miseri.

Gesù, che, chiuso nel sepolcro,
il soldato custodisce con vigore,
trionfante con corteo illustre,
vincitore risorge da morte.

Dissolti i gemiti
e i dolori dell'inferno,
l'Angelo risplendente proclama
che il Signore è risorto.

Sii alle menti, o Gesù,
perenne gioia pasquale,
e associa ai tuoi trionfi
noi rinati alla grazia.

Sia gloria a Te, o Gesù,
che risplendi vittorioso sulla morte,
con il Padre e il Santo Spirito
nei secoli eterni.

Così sia.

 

* * *

 

| indietro | ~ | torna su |

 


www.mpasceri.it © copyright 2010 - 2018 ~ XHTML