Sei in >> Racconti >> Il giovane e l ' anziano - L ' abbraccio

Buon Giorno, visitatore, il tuo numero IP è : 54.84.236.168 - Fanne buon uso ;-)

Capistrano (VV), marted́ 11 dicembre 2018 ~ Ore : 06:07:54 - Settimana dell'anno n° 50 - Trimestre 4° [dicembre] Sagittario :-) ;-) - Giorni trascorsi da InizioAnno: 345 - Giorni mancanti a FineAnno: 20

Il sole sorge alle ore 07:27 e tramonta alle ore 16:39 - San Damaso I

 

L ' abbraccio

Il giovane e l ' anziano - L ' abbraccio

L'abbraccio - Il giovane e l'anziano

« Chi sono io ? » Chiese un giorno un giovane ad un anziano.
« Sei quello che pensi - rispose l ' anziano - te lo spiego con un piccola storia.
Un giorno, dalle mura di una città, verso il tramonto, si videro sulla linea dell ' orizzonte due persone che si abbracciavano.
" Sono un papà e una mamma ", pensò una bambina innocente.
" Sono due amanti ", pensò un uomo dal cuore torbido.
" Sono due amici che si incontrano dopo molti anni ", pensò un uomo solo.
" Sono due mercanti che hanno concluso un buon affare ", pensò un uomo avido di denaro.
" È un padre che abbraccia un figlio di ritorno dalla guerra ", pensò una donna dall 'animo tenero.
" È una figlia che abbraccia il padre di ritorno da un viaggio ", pensò un uomo addolorato per la morte di una figlia.
" Sono due innamorati ", pensò una ragazza che sognava l ' amore.
" Sono due uomini che lottano all ' ultimo sangue ", pensò un assassino.
" Chissà perché si abbracciano ", pensò un uomo dal cuore asciutto.
" Che bello vedere due persone che si abbracciano ", pensò un uomo di Dio.
Ogni pensiero - concluse l ' anziano - rivela a te stesso quello che sei. Esamina di frequente i tuoi pensieri: ti possono dire molte più cose su di te, di qualsiasi maestro! ».

 

* * *

Autore: sconosciuto

| indietro | ~ | torna su |

 


www.mpasceri.it © copyright 2010 - 2018 ~ XHTML