Sei in >> Fiabe >> Il vecchio e il bambino

Buon Pomeriggio, visitatore, il tuo numero IP è : 34.231.21.123 - Fanne buon uso ;-)

Capistrano (VV), domenica 17 novembre 2019 ~ Ore : 16:26:42 - Settimana dell'anno n° 47 - Trimestre 4 [novembre] Scorpione :-) ;-) - Giorni trascorsi da InizioAnno: 321 - Giorni mancanti a FineAnno: 44

Il sole sorge alle ore 07:02 e tramonta alle ore 16:48 - Sant'Elisabetta d'Ungheria

 

Il vecchio e il bambino

Il vecchio e il bambino

Tra poco sarà di nuovo Natale. Il vecchio stava seduto sulla solita vecchia sedia, davanti alla solita vecchia piazza di un vecchio paese.
Il bambino si avvicina chiedendo :
« Vecchio, quanti Natali hai visto? »
« Ho visto tanti Natali. » Il vecchio rispose senza neanche guardare il bambino.
« E quante cose hai fatto? »
« Ne ho fatte tante. » Anche questa volta il vecchio non volse lo sguardo al bambino.
« Dimmene qualcuna. »
« Quando ero giovane come te ho giocato, ho pescato, ho baciato la mia prima donna, poi mi sono sposato, ho iniziato a lavorare, ho fatto tre figli che hanno fatto altri figli, ho smesso di lavorare e ho cominciato a guardare la piazza. »
Al vecchio brillavano gli occhi, ora guardava il bambino.
« E tu? - disse - quante cose hai fatto? »
Il bambino, inorgoglito da tale domanda rispose : « Nessuna, ma ho intenzione di giocare, pescare, studiare, baciare la mia prima donna, sposarmi, iniziare a lavorare, fare 3 figli che faranno altri figli, smettere di lavorare e sedermi lì dove sei seduto adesso a continuare a guardare la piazza, così potrò rispondere al bambino di domani. »

 

* * *

Autore: Sconosciuto

| indietro | ~ | torna su |

 


www.mpasceri.it © copyright 2010 - 2019 ~ XHTML