Sei in >> Capistrano >> Cronaca >> Aggressione

Buona Notte, visitatore, il tuo numero IP è : 3.90.56.90 - Fanne buon uso ;-)

Capistrano (VV), sabato 20 aprile 2019 ~ Ore : 22:19:35 - Settimana dell'anno n° 16 - Trimestre 2 [aprile] Ariete :-) ;-) - Giorni trascorsi da InizioAnno: 110 - Giorni mancanti a FineAnno: 255

Il sole sorge alle ore 06:23 e tramonta alle ore 19:56 - Sant'Agnese Segni di Montepulciano

Hora tértia erat, et crucifixérunt Jesum.
Hora sexta ténebræ factæ sunt per totam terram usque in horam nonam.
Hora nona esclamávit Jesus voce magna, dicens:«Deus meus, Deus meus, ut quid dereliquísti me?»
Sepúlto Dómino, signavérunt monuméntum, volvéntes lápidem ad óstium monuménti. Ponéntes mílites, qui custodírent illum.

 

 

Fonte : Gazzetta del Sud
Data : 20 settembre 2014
Autore : Antonio Pasceri

 

 

 

Giovedì sera a Capistrano

Anziano aggredito e derubato - In tre gli sottraggono i risparmi

Un grave episodio
ha fatto crescere
la preoccupazione

 

~ ~ ~
Antonio Pasceri
CAPISTRANO
~ ~ ~

A Capistrano, in Via F. Baracca, un pensionato e invalido di 84 anni, vedovo, alle ore 20,30 di giovedì, mentre rientrava a casa, è stato aggredito alle spalle da tre individui, che, dopo averlo malmenato, gli hanno sottratto il portafogli nel quale custodiva i suoi risparmi.
Il malcapitato era solito custodire il danaro nel portafogli, da quando, circa un anno fa, ignoti erano penetrati nella sua abitazione e gli avevano sottratto alcuni oggetti d'oro, risparmi e due pistole legalmente detenute. L'accaduto è stato denunciato ai Carabinieri, che hanno avviato le indagini. Gli aggressori sarebbero tre uomini, notati (unitamente ad una auto) qualche ora prima in piazza Cristoforo Colombo, a meno di cento metri dall'abitazione del pensionato. L'aggredito avrebbe indicato sommariamente i tratti somatici degli aggressori, i quali avrebbero agito con grande sicurezza, anche perché la zona è quasi disabitata.
È la prima volta che a Capistrano una persona viene aggredita, malmenata e derubata in una pubblica via. La notizia si è sparsasubito, generando sdegno, sconcerto, preoccupazione e allarme.

Il sindaco chiede
ai cittadini di sostenere
le indagini dei carabinieri

Il sindaco Marcello Roberto Caputo ha evidenziato: «Negli ultimi tempi si assiste ad un incremento di spiacevolissimi episodi criminali, spesso nel centro abitato ed in pieno giorno, tanto che i cittadini non si sentono più sicuri, per cui è compito di quest'amministrazione, per quanto di sua competenza, cercare di garantire la sicurezza, sollecitando alle autorità competenti eventuali e più concrete soluzioni. Già con deliberazioni del consiglio comunale - ha continuato il sindaco - abbiamo discusso sugli eventi criminosi ed abbiamo espresso una ferma. In Prefettura abbiamo chiesto ogni opportuna iniziativa atta a prevenire e contrastare forme di illegalità e di criminalità. L'aggressione - ha concluso il sindaco - subita da un nostro anziano ed invalido cittadino, al quale esprimo a nome mio, dell'amministrazione e dei cittadini ogni possibile solidarietà, ci impegna a non abbassare la guardia e a sostenere i Carabinieri in ogni loro attività investigativa».

 

* * *

Fonte : Gazzetta del Sud del 20/09/2014 - Autore Antonio Pasceri

| indietro | ~ | torna su |

 


www.mpasceri.it © copyright 2010 - 2018 ~ XHTML