Sei in >> Capistrano >> Cronaca >> Capistrano : L'estate a Capistrano un bilancio positivo

Buon Giorno, visitatore, il tuo numero IP è : 52.91.245.237 - Fanne buon uso ;-)

Capistrano (VV), venerd́ 14 dicembre 2018 ~ Ore : 09:08:45 - Settimana dell'anno n° 50 - Trimestre 4° [dicembre] Sagittario :-) ;-) - Giorni trascorsi da InizioAnno: 348 - Giorni mancanti a FineAnno: 17

Il sole sorge alle ore 07:30 e tramonta alle ore 16:39 - San Giovanni della Croce

 

 

Fonte : Gazzetta del Sud
Data : 30 agosto 2015
Autore : Antonio Pasceri

 

 

 

Vari e numerosi gli appuntamenti

L'estate a Capistrano - Un bilancio positivo

Un ricco cartellone organizzato da Comune Proloco e associazioni

~ ~ ~
Antonio Pasceri
CAPISTRANO
~ ~ ~

Il massaro. Antonio Griffo all'opera e Mary Caputo

A fine agosto è consuetudine trarre un consuntivo su spettacoli e manifestazioni dell'estate Capistranese, ad iniziare dai festeggiamenti in onore della Madonna della Montagna che, quest'anno, oltre allo spettacolo offerto per bambini dal Comune, si sono articolati in giochi e spettacoli folk e teatrali, due giorni del complesso bandistico di Capistrano, che, diretto dal giovane maestro Raffaele Maida, ha accompagnato anche la processione della statua della Madonna, seguita da oltre un migliaio di fedeli, giunti anche dai paesi vicini.

Lamentele di residenti e turisti
per gli schiamazzi notturni
andati oltre la mezzanotte

E poi l'associazione Amici Capistranesi con giochi popolari a squadre e una notte di "Schiuma party" a cui sono seguite le iniziative musicali del Comune. Inoltre la pro loco, in collaborazione con il Comune, ha gestito una riuscita e partecipata prima edizione della fiera di artigianato, enogastronomia, commercio e vari - molto apprezzati il maestro ceramista Fortunato Condello che ha esposto suoi artistici prodotti e il massaro Antonio Griffo, di Maierato, che ha realizzato, in Piazza, con latte delle sue mucche, ricotte e formaggi subito offerti, in assaggio, ai numerosi spettatori - con l'esposizione anche di foto realizzate negli anni 1920-1940 dal fotografo Mariano Lo Moro, mentre l'accademia Zumpa di Lamezia ha fatto esibire il gruppo di Capistranesi. Ancora musica bandistica alla festa e processione di Sant'Elena Imperatrice, che si venera, da tempi immemorabili, in Nicastrello (Casalidhiu), frazione disabitata dagli anni sessanta.

Al di là degli spettacoli, residenti ed emigrati, soprattutto con abitazione nelle adiacente di esercizi pubblici, nonostante il potenziamento dei controlli da parte dei carabinieri della Compagnia di Serra San Bruno e della locale stazione comandata dal maresciallo Giuseppe Fortunato, si sarebbero lamentati per gli schiamazzi soprattutto notturni che si protrarrebbero anche oltre la mezzanotte, mentre in tanti avrebbero espresso disappunto per il disturbo spico-fisico subito dal latrare di alcuni cani. È auspicabile che l'autorità competente intervenga per esaminare e risolvere i problemi segnalati al fine di conciliare le esigenze dei vacanzieri con quelle di quanti - anziani, bambini e ammalati in primis - aspettano la notte per riposare.

 

* * *

Fonte : Gazzetta del Sud del 30/08/2015 - Autore : Antonio Pasceri

| indietro | ~ | torna su |

 


www.mpasceri.it © copyright 2010 - 2018 ~ XHTML