Sei in >> Capistrano >> Cronaca >> Capistrano: I ladri svuotano un agriturismo

Buon Giorno , visitatore, il tuo numero IP è : 54.224.103.239 - Fanne buon uso ;-)

Capistrano (VV), sabato 21 luglio 2018 ~ Ore : 09:22:46 - Settimana dell'anno n° 29 - Trimestre 3 [luglio] Cancro :-) ;-) - Giorni trascorsi da InizioAnno: 202 - Giorni mancanti a FineAnno: 163

Il sole sorge alle ore 05:53 e tramonta alle ore 20:40 - San Lorenzo da Brindisi

 

 

Fonte : Gazzetta del Sud
Data : 10 maggio 2015
Autore : Antonio Pasceri

 

 

 

Furto a Capistrano

I ladri svuotano un agriturismo

Danni ingentissimi la refurtiva ammonta a 70mila euro

~ ~ ~
Antonio Pasceri
CAPISTRANO
~ ~ ~

Ignoti ladri e vandali sono penetrati, con scasso, nell'agriturismo "Oasi di Netto" che da anni è stato realizzato in Capistrano, ai margini della strada provinciale Capistrano - Liga - statale 110, da Angelina Cantafio.
I ladri, dopo aver forzato il lucchetto di uno dei due cancelli d'ingresso, sarebbero entrati con il loro automezzo, posizionandolo, poi, nel retro dell'edificio. I malviventi, particolarmente specializzati ed attrezzati (per cui, questa volta, per molti non sarebbero della zona) dopo aver con ulteriore scasso aperto la porta d'ingresso, sarebbero penetrati all'interno, provvedendo a smontare e asportare quindici tra infissi interni ed esterni e la vetrata antisfondo ed antiproiettile dell'ampia sala ristorante, anch'essa posta nel retro dell'edificio. Dalla sala ristorante, inoltre, i ladri avrebbero portato via 15 tavolini, 60 sedie, due divani, otto lampioncini in ferro battuto, un televisore, mentre dalla cucina avrebbero prelevato la centralina del termo camino, una cucina componibile con forno elettrico, lavastoviglie, frigorifero, congelatore. Dagli altri vani dell'edificio, avrebbero staccato e portato via diversi lampadari, 15 radiatori termoarredati, due caldaie Beretta (grandi), una lavatrice, dei mobili antichi consistenti in tre comodini, un armadio ed una credenza, specchi da toilette, tovaglie per i tavoli, posate da ristorante, lenzuola per i letti. Dal vano-magazzino, sarebbero stati rubati vari attrezzi agricoli, fra cui due decespugliatori, una motosega, un tosaerba.
Il comandante della stazione di Carabinieri di Monterosso - Capistrano, maresciallo Giuseppe Fortunato, ha provveduto al sopralluogo e avviato le indagini per individuare i responsabili. I danni ammontano a circa 70mila euro.
«Appare, comunque, opportuno e necessario - ha evidenziato il sindaco Caputo - che, nonostante alcuni incresciosi atti teppistici o criminali, da qualche tempo, grazie al comandante della Compagnia dei Carabinieri di Serra San Bruno, capitano Stefano Esposito Vangone, e al comandante della stazione dei Carabinieri di Monterosso - Capistrano sia i centri abitati che i territori di loro competenza sono oggetto di maggiore attenzione e vigilanza».

 

* * *

Fonte : Gazzetta del Sud del 10/05/2015 - Autore : Antonio Pasceri

| indietro | ~ | torna su |

 


www.mpasceri.it © copyright 2010 - 2018 ~ XHTML