Sei in >> Capistrano >> Cronaca >> Capistrano: L'omaggio a San Rocco tra fede e tradizione

Buon Giorno, visitatore, il tuo numero IP è : 52.91.245.237 - Fanne buon uso ;-)

Capistrano (VV), venerdì 14 dicembre 2018 ~ Ore : 09:34:39 - Settimana dell'anno n° 50 - Trimestre 4° [dicembre] Sagittario :-) ;-) - Giorni trascorsi da InizioAnno: 348 - Giorni mancanti a FineAnno: 17

Il sole sorge alle ore 07:30 e tramonta alle ore 16:39 - San Giovanni della Croce

 

 

Fonte : Gazzetta del Sud
Data : 09 settembre 2016
Autore : Antonio Pasceri

 

 

 

Domenica a Capistrano

Capistrano: L'omaggio a San Rocco tra fede e tradizione

Domani e domenica il programma entra nel vivo

~ ~ ~
Antonio Pasceri
CAPISTRANO
~ ~ ~

Capistrano: Il simulacro di San Rocco

Domenica prossima ricorre la festa di San Rocco, la cui processione per vie e viuzze dell'abitato è prevista con inizio alle 17,30, con la partecipazione di molti fedeli e della banda musicale di Capistrano, che, guidata dal maestro Raffaele Maida, suonerà anche domani per le vie del paese e, poi, a sera, si esibirà in un concerto sul palco di Piazza Renoir. Al termine del concerto vi sarà uno spettacolare spettacolo pirotecnico.
Nella serata di domenica,  sul palco si esibirà il gruppo  folk Capistranese.
San Rocco è molto venerato in Capistrano, dove molti sono i cittadini che portano il suo nome. In Capistrano, si svolgono, in estate, due eventi religiosi e civili particolarmente sentiti dai Capistranesi e non solo. Sono le feste della Madonna della Montagna e di San Rocco, che, rispettivamente si svolgono nella seconda domenica di agosto e di settembre. Molti fedeli, in occasione di tali ricorrenze, espongono dai balconi delle proprie abitazioni  la foto su tela plastificata delle statue della Madonna e di San Rocco  (formato cm.90 x 60) adornandole con nastri  bianco e celeste per la Madonna e di verde e giallo per S. Rocco.
A Capistrano permane l'antica tradizione di preparare, in casa, gli ex voto, ossia dei biscotti di farina, uova, olio ed altri ingredienti  aventi la forma di una persona o anche una parte di essa, come un braccio, un piede, ecc. che, in parte, vengono consegnati in Chiesa (per essere poi venduti) durante i festeggiamenti.
San Rocco nacque in Francia  (Montpellier 1346) e morì  in Italia (Voghera  tra il 15 ed il 16 agosto del 1377). Si venera il 16 agosto in tutto il mondo, tranne in alcune parrocchie (come Capistrano) che, per motivi locali, hanno dovuto variare la data.
È patrono dei contagiati, emarginati, viandanti e pellegrini, farmacisti, operatori sanitari e volontari. È il protettore delle ginocchia e delle articolazioni. Ma è, soprattutto, ricordato, fin dagli anni del Medioevo, come il protettore del terribile flagello della peste.

 

* * *

Fonte : Gazzetta del Sud del 09/09/2016 - Autore : Antonio Pasceri

| indietro | ~ | torna su |

 


www.mpasceri.it © copyright 2010 - 2018 ~ XHTML