Sei in >> Capistrano >> Cronaca >> Capistrano: In restauro la statua di San Giuseppe

Buona Sera, visitatore, il tuo numero IP è : 18.206.175.155 - Fanne buon uso ;-)

Capistrano (VV), venerdì 15 febbraio 2019 ~ Ore : 19:57:01 - Settimana dell'anno n° 7 - Trimestre 1° [febbraio] Acquario :-) ;-) - Giorni trascorsi da InizioAnno: 46 - Giorni mancanti a FineAnno: 319

Il sole sorge alle ore 07:07 e tramonta alle ore 17:43 - San Faustino e San Giovita

 

 

Fonte : Gazzetta del Sud
Data : 29 settembre 2016
Autore : Antonio Pasceri

 

 

 

Capistrano

In restauro la statua di San Giuseppe

Interventi più lievi su altri quattro simulacri in legno

~ ~ ~
Antonio Pasceri
CAPISTRANO
~ ~ ~

Capistrano: La Madonna del Rosario

La soprintendenza delle belle arti della Calabria, su richiesta del parroco Antonio Calafati, ha autorizzato lo stesso ad eseguire i lavori di restauro della statua lignea policroma raffigurante San Giuseppe e la manutenzione ordinaria da effettuare a quattro statue lignee policrome raffiguranti San Rocco, Madonna del Rosario fra Santi domenicani, Immacolata e Sant'Antonio con Bambino, conservate nella chiesa parrocchiale.
Per consentire l'esecuzione dei lavori di restauro e di manutenzione ordinaria delle statue la Soprintendenza, con provvedimento firmato dalla responsabile del procedimento Enrichetta Salerno e dalla soprintendente Margherita Eicheberg, ha autorizzato, con la prescrizione di varie incombenze, l'imballaggio e il trasporto di ogni singola statua presso il laboratorio della ditta "Monastia delle Clarisse s.a.s.", sito in Vibo Valentia.
La Soprintendenza, dopo aver consigliato di valutare l'opportunità di assicurare l'opera durante le fasi di trasferimento (di andata e ritorno) e la permanenza in laboratorio, ha disposto che «le prove di pulitura, da effettuarsi in diversificate zone delle statue, dovranno essere eseguite sotto la sua diretta  sorveglianza», che «eventuali variazioni riguardo a materiali e metodologie che dovessero rendersi necessarie in corso d'opera dovranno essere concordate  con il responsabile del procedimento Enrichetta Salerno» e che, a restauro ultimato, dovrà essere, per ogni opera, presentata una relazione tecnico-scientifica finale ed un’accurata documentazione fotografica».
Fra le cinque statue lignee policrome, il restauro è stato previsto solo per la statua raffigurante San Giuseppe realizzata nel 1870, perché con un precedente restauro degli anni Ottanta si sarebbe eseguita la "verniciatura" delle parti esterne, sotto della quale la "Monastia delle Clarisse", che ha eseguito il secondo restauro nel 2016, avrebbe trovato i colori originali, recuperandoli.
Per le rimanenti quattro statue lignee è stata necessaria la sola manutenzione ordinaria, nonostante non siano stati mai prima eseguiti restauri o manutenzioni ordinarie o straordinarie.

 

* * *

Fonte : Gazzetta del Sud del 29/09/2016 - Autore : Antonio Pasceri

| indietro | ~ | torna su |

 


www.mpasceri.it © copyright 2010 - 2018 ~ XHTML