Sei in >> Capistrano >> Cronaca >> Capistrano: Prevenire la corruzione, il Comune approva le procedure

Buona Notte, visitatore, il tuo numero IP è : 3.90.56.90 - Fanne buon uso ;-)

Capistrano (VV), sabato 20 aprile 2019 ~ Ore : 22:27:41 - Settimana dell'anno n° 16 - Trimestre 2° [aprile] Ariete :-) ;-) - Giorni trascorsi da InizioAnno: 110 - Giorni mancanti a FineAnno: 255

Il sole sorge alle ore 06:23 e tramonta alle ore 19:56 - Sant'Agnese Segni di Montepulciano

Hora tértia erat, et crucifixérunt Jesum.
Hora sexta ténebræ factæ sunt per totam terram usque in horam nonam.
Hora nona esclamávit Jesus voce magna, dicens:«Deus meus, Deus meus, ut quid dereliquísti me?»
Sepúlto Dómino, signavérunt monuméntum, volvéntes lápidem ad óstium monuménti. Ponéntes mílites, qui custodírent illum.

 

 

Fonte : Gazzetta del Sud
Data : 10 marzo 2017
Autore : Antonio Pasceri

 

 

 

Capistrano

Prevenire la corruzione, il Comune approva le procedure

~ ~ ~
Antonio Pasceri
CAPISTRANO
~ ~ ~

Il comune di Capistrano si è dotato, per il triennio 2017-2019, dei piani per la prevenzione della corruzione, per la trasparenza e l'integrità con l'obiettivo di prevedere specifici provvedimenti e comportamenti, nonché di monitorare modalità e tempi dei procedimenti, specialmente relativi alle competenze amministrative che comportano l'emissione di atti autorizzatori o concessori, la gestione di procedure di gara e di concorso, l'assegnazione di contributi e sovvenzioni.
Le finalità del piano per la prevenzione della corruzione sono quelle di prevenire il rischio di corruzione nell'attività amministrativa dell'ente con azioni di prevenzione e contrasto dell'illegalità. Quale responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza è stata individuata designata la segretaria comunale, Carmen Longo, che, pertanto, in ogni momento può chiedere ai dipendenti, che hanno istruito o adottato il provvedimento definitivo, di dare adeguata motivazione scritta.
Nel piano vengono stabiliti i compiti dei responsabili degli uffici e dei servizi. Il piano ha stabilito i compiti dei dipendenti ed il loro obbligo di astenersi in caso di conflitti d’interesse, i compiti dell'organismo indipendente di valutazione. Individuato in Vito Bruno Roti, responsabile dell'area tecnica, il responsabile unico della stazione appaltante (Rasa).

 

* * *

Fonte : Gazzetta del Sud del 10/03/2017 - Autore : Antonio Pasceri

| indietro | ~ | torna su |

 


www.mpasceri.it © copyright 2010 - 2018 ~ XHTML